Torna la grande musica con Scriabin Concert Series e l’Orchestra

Con la Toscana in zona gialla, gli eventi in presenza possono ripartire (pur con tutte le opportune precauzioni anti-Covid). E a Grosseto sono già pronti tanti appuntamenti da non perdere, con una serie di eventi realizzati in collaborazione con Fondazione Grosseto Cultura. Si comincia domenica 2 maggio con la ripresa della rassegna Scriabin Concert Series nella Chiesa dei Bigi al Polo culturale Le Clarisse: la serie di piano recital, nata da un’iniziativa di Antonio Di Cristofano, propone un doppio spettacolo, alle 11.30 e alle 18, con il giovane e talentuoso pianista grossetano Alvise Pascucci. Per assistere al concerto è obbligatoria la prenotazione del posto, chiamando il numero 392 1019472. Il primo concerto è già sold-out, resta ancora qualche biglietto per il secondo. La rassegna Scriabin Concert Series tornerà poi domenica 16 maggio alle 11.30 e alle 20.45, sempre alla Chiesa dei Bigi, con il recital di Antonio Di Cristofano: anche in questo caso è necessario prenotare il biglietto chiamando il numero 392 1019472 (il primo spettacolo è sold out). Nuovamente in scena pure l’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto”: l’appuntamento è per domenica 9 maggio alle ore 20.45 nella Chiesa di San Francesco. L’ensemble eseguirà musiche di Mozart e Haydn e sarà diretta da Giancarlo De Lorenzo, con “ospite speciale” Luciano Corona al fagotto. In questo caso per prenotare il biglietto occorre chiamare il numero 333 5372994.

«Finalmente il ritorno della Toscana in zona gialla consente di riprogrammare eventi e concerti in presenza, seppur con le ovvie limitazioni di sicurezza – dice Antonio Di Cristofano, presidente dell’Associazione musicale Scriabin e dell’Orchestra sinfonica Città di Grosseto e direttore dell’Istituto musicale Palmiero Giannetti di Fondazione Grosseto Cultura – e volevamo fortemente farci trovare pronti a questo appuntamento. C’è grande voglia di musica, di cultura. Ricominciamo con la rassegna Scriabin Concert Series e con i concerti dell’Orchestra, e possiamo già annunciare che il 25 luglio metteremo in scena l’opera lirica: quest’anno sarà l’Elisir d’amore di Donizetti. Resta solo da definire la location, in teatro o all’aperto, e confido che presto potremo mettere in vendita i biglietti».

Ma c’è dell’altro. Mercoledì 16 giugno al Teatro degli Industri andrà in scena la XVI edizione del  Concorso musicale “Palmiero Giannetti” riservato agli allievi dell’Istituto musicale “Palmiero Giannetti” – organizzato in collaborazione con il Comune di Grosseto, il Lions Club Grosseto Host | e la Fondazione Fiorilli – che assegna borse di studio ai vincitori: già una trentina gli iscritti, che dovranno superare le audizioni di venerdì 21 maggio nell’auditorium dell’istituto per accedere al concerto (e alle premiazioni) agli Industri. E sempre gli allievi del “Giannetti” sono attesi, dal 10 al 15 giugno nell’auditorium della sede di via Bulgaria, dai saggi di fine anno. In piena estate (eccezionalmente, visto che pre-Covid era in calendario a febbraio) sarà poi la volta di uno degli appuntamenti musicali clou della stagione: l’edizione 2021 del Premio internazionale pianistico “Scriabin”. La giuria internazionale – presieduta da Di Cristofano – sta procedendo con le selezioni online degli iscritti, tanti giovanissimi talenti da tutto il mondo: il 6 maggio saranno annunciati i 12 semifinalisti che parteciperanno alla fase finale, il cui atto conclusivo è in programma – in presenza – domenica 4 luglio al Teatro degli Industri.

Check Also

Un “Baby Pit Stop” al Polo culturale Le Clarisse

Sono state inaugurate oggi, sabato 15 maggio, in occasione della Giornata internazionale della famiglia, le …