“Tartanotte” al Museo naturale: una notte con le tartarughe marine

Al Museo di storia naturale torna l’appuntamento con uno degli eventi più attesi dai più piccoli, “Sogni d’oro al museo”, un’iniziativa riservata ai bambini da 7 a 12 anni. E in questa occasione la struttura museale gestita da Fondazione Grosseto Cultura propone “Tartanotte” in collaborazione con l’associazione TartAmare: sabato 11 giugno a partire dalle 20.30, infatti, sarà possibile scoprire i segreti delle tartarughe marine durante i loro lunghi viaggi nel mar Mediterraneo e sperimentare il “brivido” di una notte trascorsa al museo, con la possibilità di addormentarsi tra civette, delfini e gatti selvatici.

L’evento è su prenotazione e a pagamento. Per prenotarsi occorre cliccare sul link www.museonaturalemaremma.it/eventi selezionando il giorno 11 giugno e compilando il modulo inserendo il nome dei bambini partecipanti nel campo “note e segnalazioni”: successivamente si riceverà una mail con tutte le informazioni e la modulistica da compilare e inviare al museo per confermare la partecipazione. Per informazioni è possibile chiamare il numero 0564 488571. I soci di Fondazione Grosseto Cultura hanno diritto a una riduzione sul costo dell’evento e anche in occasione dell’appuntamento di sabato 11 giugno sarà possibile sottoscrivere o rinnovare la Grosseto Card, la tessera socio che dà diritto a tanti vantaggi, sconti, riduzioni e agevolazioni.

Ecco il programma della serata: alle ore 20.30 l’accoglienza ai partecipanti – muniti di tutto l’occorrente per il pernottamento – nella sede di strada Corsini 5. Alle 21 comincia il divertimento con il laboratorio condotto dagli esperti dell’associazione TartAmare, che parleranno di questi affascinanti rettili marini e dei rischi cui sono esposti; di seguito, alle ore 22.30 l’esplorazione delle sale del museo con torce e lanterne e alle 23.30 un “brindisi” a base di camomilla in pigiama e ciabatte per rilassarsi per la notte. A mezzanotte luci spente: è ora di dormire. Il mattino successivo, alle ore 8 colazione offerta dal museo e alle 9 arriveranno i genitori per riportare a casa i bambini.

«”Sogni d’oro” al museo con TartAmare – dice il direttore del Museo di storia naturale della Maremma, Andrea Sforzi – è un’avventura affascinante da vivere in compagnia degli esperti dell’associazione che, insieme con gli operatori del museo, prepareranno per i ragazzi tante coinvolgenti attività per imparare a conoscere e a proteggere le tartarughe marine che vivono nel Mediterraneo».

Check Also

Il docufilm “Inferno in paradiso” di Caminada al Museo di storia naturale

Le conseguenze dell’inquinamento in una terra preziosa come il Salento. È il tema del docufilm …

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy