IMG_0497

“Scriabin Concert Series”: arte & musica nella Chiesa dei Bigi

Da martedì 4 febbraio//Chiesa dei Bigi
Otto concerti, da febbraio a maggio, in una location davvero speciale come la Chiesa dei Bigi, parte dell’esposizione del Museo collezione Gianfranco Luzzetti. È la nuova rassegna pianistica “Scriabin Concert Series” organizzata dall’Associazione musicale Scriabin presieduta da Antonio Di Cristofano con il Comune di Grosseto e il Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura. Speciale la location, speciale la finalità: offrire a giovanissimi talenti grossetani un luogo in cui sia possibile fare musica in condizioni d’eccellenza. Il concerto di debutto è martedì 4 febbraio alle ore 18.30 con un recital pianistico di Antonio Di Cristofano. «Questa nuova iniziativa, cui l’amministrazione comunale offre il massimo supporto  – dice il vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Grosseto, Luca Agresti – dimostra la qualità e la ricchezza dell’offerta culturale della nostra città, che si valorizza ancor più quando si hanno le capacità di mettere a sistema idee e strutture di prim’ordine. La magnifica Chiesa dei Bigi, ristrutturata affinché potesse diventare una parte importante del Museo collezione Gianfranco Luzzetti, diventa così anche un luogo in cui offrire grandi eventi musicali, amplificandone così la fruizione pubblica. E l’auspicio, con il successo della prima serie di concerti, è che tutte queste funzioni possano consolidarsi». Intanto lo spazio della Chiesa dei Bigi è stato concesso in esclusiva fino a giugno da Fondazione Grosseto Cultura – soggetto gestore del Museo collezione Luzzetti – all’Associazione musicale Scriabin, tramite una convenzione. E a lato dell’altare troverà posto, in modo permanente, un pianoforte a tre quarti di coda. Un perfetto connubio tra le opere d’arte esposte e la musica. «Scriabin Concert Series è la realizzazione di un sogno. È un progetto – dice Antonio Di Cristofano, presidente dell’Associazione musicale Scriabin, con Giovanni Tombari, presidente di Fondazione Grosseto Cultura, e Mauro Papa, direttore del Polo culturale Le Clarisse – che si propone di offrire qualcosa di nuovo alla nostra città, e non solo. È un’occasione che l’Associazione musicale Scriabin, in collaborazione con Fondazione Grosseto Cultura, vuole dedicare espressamente ai giovani musicisti: un luogo speciale in cui esibirsi per esprimere e valorizzare il proprio talento. La Chiesa dei Bigi, una parte importante del Museo collezione Gianfranco Luzzetti e già ricchissima di capolavori, diventerà così la sede permanente di una serie di recital pianistici di grande livello, eseguiti da giovanissimi talenti in arrivo da tutto il mondo e anche della nostra città. È davvero un sogno che si realizza: quello di dar vita proprio a Grosseto a un luogo prestigioso dove si possa fare musica di qualità nelle migliori condizioni possibili. E nelle nostre intenzioni, se l’esito sarà quello che ci auguriamo, c’è tutta la volontà di far proseguire il progetto anche dopo questa prima serie di concerti». Il primo concerto, che vedrà protagonista proprio Antonio Di Cristofano al pianoforte, è un appuntamento speciale organizzato in collaborazione con il Rotary Club di Grosseto per celebrare il cinquantennale dell’eradicazione della poliomielite. «Siamo ben lieti – dice il presidente del Rotary Club Grosseto, Claudio Camilloni – di essere partecipi dell’apertura della stagione “Scriabin Concert series”. E lo siamo ancora di più, poiché la serata vedrà l’esibizione del nostro socio Antonio di Cristofano, musicista di chiara fama internazionale, e sarà finalizzata alla raccolta di fondi per la battaglia che il Rotary International combatte ormai da anni per debellare nel mondo la terribile malattia della poliomielite». Un’altra grande novità della rassegna, a partire dal secondo appuntamento in cartellone, è il pacchetto “Arte & Musica – Matinèe in arte” che dà la possibilità – a chi lo desidera – di fruire di un’offerta speciale: una visita guidata al Museo collezione Gianfranco Luzzetti prima del concerto e, subito dopo, l’ingresso allo spettacolo con prenotazione gratuita del posto a sedere in prima fila alla Chiesa dei Bigi. In questo caso il biglietto costa 17 euro (intero) e 13 euro (ridotto per i soci di Fondazione Grosseto Cultura). Per chi vuol assistere solo al concerto, invece, il biglietto costerà 10 euro (intero) e 8 euro (ridotto per i soci di Fondazione Groseto Cultura).
Il calendario dei concerti e delle visite guidate: 
Martedì 4 febbraio
Concerto, ore 18.30: Antonio Di Cristofano (Beethoven, Brahms, Rachmaninoff, Chopin)
Domenica 16 febbraio
Visita guidata, ore 10.15: L’allegoria della musica nelle opere di Martinelli e Pier Dandini
Concerto, ore 11.30: Evgeny Konnov (Beethoven, Rachmaninoff, Stravinski)
Domenica 8 marzo
Visita guidata, ore 10.15: Musa ispiratrice, la figura della donna tra sacro e profano
Concerto, ore 11.30: Anfisa Bobylova (Chopin, Liszt, Rachmaninoff, Ravel)
Domenica 22 marzo
Visita guidata, ore 10.15: La rappresentazione dell’invisibile, l’iconografia delle figure angeliche
Concerto, ore 11.30: Davide De Luca (Mozart, Beethoven, Liszt)
Domenica 19 aprile
Visita guidata, ore 10.15: L’arte racconta il corpo, il nudo maschile nelle opere della collezione
Concerto, ore 11.30: Jacopo Mai (Beethoven, Scriabin, Brahms, Debussy)
Domenica 3 maggio
Visita guidata, ore 10.15: Il desiderio nell’arte, storie d’amore nell’arte barocca
Concerto ore 11.30: Murad Abadov (Liszt, Chopin, Liszt, Scriabin)
Domenica 17 maggio
Visita guidata, ore 10.15: Banchetti, feste e nature morte, Il cibo nelle opere della collezione
Concerto, ore 11.30: Cristina Tomescu (Beethoven, Chopin, Liszt, Debussy)
Domenica 31 maggio
Visita guidata, ore 10.15: La sala del museo dedicata a Pier Dandini
Concerto, ore 11.30: Arcadie Triboi (Haydn, Schubert)
Biglietti:
Concerti: intero 10 euro, ridotto 8 euro (per i soci di Fondazione Grosseto Cultura)
Pacchetto “Arte & Musica-Matinèe in arte” con ingresso e visita guidata al Museo collezione Gianfranco Luzzetti (verrà organizzata con un minimo di 7 persone) e ingresso al concerto con prenotazione del posto a sedere: intero 17 euro, ridotto 13 euro (per i soci di Fondazione Grosseto Cultura), da prenotare rivolgendosi al desk informativo del Museo collezione Gianfranco Luzzetti, al Polo culturale Le Clarisse in via Vinzaglio 27 a Grosseto, chiamando il numero 0564 488066 oppure scrivendo a collezioneluzzetti@gmail.com entro il giorno precedente ciascun concerto, negli orari di apertura del museo.

 

Check Also

IMG_1384

Concorso fotografico: “I giorni del silenzio”

Fino a domenica 17 maggio//Grosseto  Leggi e scarica QUI il bando e la domanda di …