“Ragazzi in opera” all’Istituto musicale comunale “Giannetti”

Al via la seconda edizione di “Ragazzi in opera”, il campus multidisciplinare di musica, teatro e danza organizzato dal Comune di Grosseto e dall’associazione culturale Escargot, con la collaborazione dell’Istituto musicale comunale “Giannetti” di Fondazione Grosseto Cultura e del liceo “Rosmini”.

Tre settimane di laboratori didattici – in programma dal 28 agosto al 15 settembre – durante le quali i giovani partecipanti avranno modo di conoscere l’affascinante mondo dei suoni, della musica, del teatro e del linguaggio musicale. Nella mattinata i ragazzi, all’interno dei laboratori residenziali, studieranno con i formatori specifici: strumenti, canto, recitazione e danza, mentre nel pomeriggio ci saranno prove d’insieme e momenti d’incontro anche con artisti esterni. La metodologia utilizzata è di tipo induttivo, per portare ad un primo contatto con il linguaggio musicale attraverso l’esperienza diretta del “fare musica”. Al termine dei laboratori, i partecipanti porteranno in scena l’opera lirica intitolata “Il principe Pan e piccolo Peter. Il Futuro.”, una riscrittura musicale e fantascientifica che mescola Peter Pan e il Piccolo principe e scritta appositamente per l’occasione da Federico Guerri e musicata da Piero Lauria.

«Attraverso i laboratori – dichiarano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Cultura, Luca Agresti – i ragazzi avranno la possibilità di scoprire le proprie potenzialità, di sperimentare la propria libertà creativa, di esprimersi al di là delle forme stereotipate, divertendosi in una dimensione di gruppo improntata al gioco ed all’ improvvisazione teatrale. L’appuntamento finale, del 15 settembre agli Industri, permetterà all’intera comunità di osservare il grande lavoro svolto e ai giovani artisti l’opportunità di mostrare ciò che hanno imparato. Un’iniziativa che testimonia quanto l’Amministrazione continui ad investire risorse ed energie per far crescere nei giovani la cultura». 

«L’esperienza di Ragazzi in opera – aggiunge Serena Rinaldi dell’associazione culturale Escargot – nasce come una sfida, che ha portato grande soddisfazione già dallo scorso anno e siamo certi lo farà anche per questa edizione. Lavorare con i ragazzi, che con entusiasmo hanno costruito un’opera e conosciuto il palcoscenico con tutte le sue peculiarità, ha fatto sì che ogni giorno nascesse un’idea nuova perché potessero apprendere e appassionarsi. Imparare divertendosi, imparare giocando. È questo l’obiettivo del progetto».

Il campus, aperto a bambini e ragazzi dai 6 ai 19 anni, si svolgerà al teatro degli Industri, all’istituto musicale “Giannetti” e al Centro danza di Angela Scrilli dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 16.30. Il 15 settembre, ultimo giorno di laboratorio, andrà in scena alle 18 agli Industri lo spettacolo finale.

È possibile iscriversi – entro il 14 luglio – compilando il form scaricabile online all’indirizzo: https://new.comune.grosseto.it/web/sezioni/teatri-di-grosseto/.

 

Fonte: ufficio stampa del Comune di Grosseto

Check Also

All’Istituto musicale comunale “Giannetti” tre giorni di saggi

All’Istituto musicale comunale “Palmiero Giannetti” di Fondazione Grosseto Cultura è tempo di saggi. Gli allievi …

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy