IMG_4701

La notte visibile della cultura 2019: il programma

Sabato 21 settembre, dalle ore 17.30//Grosseto

Scarica QUI l’elenco degli eventi

Scarica QUI la mappa degli eventi

Mostre, concerti, performance. E tra gli eventi clou i quadri di Goya, l’esposizione delle zanne di elefanti preistorici e la presentazione del cartellone 2019/2020 dei Teatri di Grosseto. Tutto questo e molto altro è l’edizione 2019 della “Notte visibile della cultura” in programma sabato 21 settembre dalle ore 17.30 a mezzanotte nel centro storico di Grosseto. Tanti eventi di qualità, tutti gratuiti, concentrati in un’unica serata. Un evento organizzato da Fondazione Grosseto Cultura in co-organizzazione con il Comune di Grosseto e la collaborazione di Sistema e dedicato alla donazione del collezionista Gianfranco Luzzetti che presto andrà a impreziosire il nuovo museo in corso di allestimento tra il Polo culturale Le Clarisse e la chiesa dei Bigi. Una serata che promette di essere davvero indimenticabile.

«La Notte visibile della cultura – dice il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, con il vicesindaco e assessore alla Cultura, Luca Agresti – è ormai una tradizione per Grosseto e come ogni anno sarà una grande festa della città: per il centro storico, ma non solo. Rappresenta una testimonianza importante di ciò che Grosseto può dare ai cittadini che la abitano e a chi sceglie di visitare la città. La scelta di offrire ingressi gratuiti a tutti i luoghi della cultura e a tutte le iniziative in programma si deve proprio a questo: mettere a disposizione una cultura inclusiva, per ognuno. E poi quest’anno c’è anche la dedica speciale alla donazione Luzzetti, un eccezionale valore aggiunto».

Il nuovo Museo collezione Gianfranco Luzzetti sarà inaugurato tra poche settimane. «Questa – dice il presidente di Fondazione Grosseto Cultura, Giovanni Tombari, con il direttore del Polo culturale Le Clarisse, Mauro Papa – è un’edizione davvero speciale della Notte visibile della cultura, dedicata a un evento straordinario come la donazione Luzzetti che tra poco sarà visibile a tutti nel nuovo museo. Ma lo spirito rimane lo stesso: fornire a tutti gli strumenti per l’espressione creativa e quindi per la partecipazione attiva agli eventi artistici e culturali, realizzando insieme progetti e proposte e attrezzando spazi. Un’offerta da condividere all’interno della comunità».

La settima edizione della Notte visibile si aprirà alle 17.30 con l’inaugurazione in Piazza Baccarini, la nuova “Piazza dei Musei” che accoglierà anche il museo Luzzetti: il programma prevede l’inizio della maratona pianistica che comincerà con un’opera dedicata e realizzata “ad hoc” per Luzzetti. Uno dei luoghi principali della Notte della cultura sarà proprio il Polo culturale Le Clarisse, in via Vinzaglio dove sarà possibile visitare – tra l’altro – al primo piano la mostra “Goya in Italia” con due opere del pittore spagnolo e un’esposizione che racconta la storia del monastero, mentre al Museo Lab (al secondo piano) la presentazione del nuovo allestimento della sala dedicata alla preistoria e dalle 21 alle 23 l’apertura straordinaria delle stanze che ospitano reperti straordinari come le zanne di elefanti preistorici, a cura di Bianca Maria Aranguren e Andrea Sforzi. Al Museo archeologico di piazza Baccarini prosegue la mostra “Oltre il duomo” con due visite guidate (alle 21.15 e alle 22.30), mentre al Museo di storia naturale della Maremma in strada Corsini dalle 21.30 la proiezione di foto naturalistiche e in giardino la rappresentazione di “Le nozze di Arlecchino”. Serata in musica alle 22 nel Giardino dell’archeologia con il concerto “Spazio e tempo nel canto” con la Corale “Puccini” e i Madrigalisti di Magliano. Apertura straordinaria anche alla Biblioteca Chelliana, con la reading performance “Il ritratto” (alle 21.30 e 23) con Sara Donzelli e la regia di Giorgio Zorcù. Grande spettacolo al Teatro degli Industri: alle 21 la presentazione della stagione teatrale 2019/2020 e alle 21.45 il reading “Il diritto di Antigone e la legge di Creonte” con Monica Guerritore. E poi tanti altri eventi nel cuore della città tra musica, cinema, fumetto, fotografia e danza. E per tutta la serata, dalle 17.30 a mezzanotte, in piazza Baccarini andrà in scena la seconda edizione della Maratona pianistica “Città di Grosseto”, dedicata a Luzzetti, organizzata dall’associazione Grosseto al centro.

Tanta bellezza in una sola notte è pronta a essere immortalata anche sugli smartphone: tra le collaborazioni attivate c’è anche quella con gli Instagramer. La Notte visibile sarà così raccontata dalla community di Weareigers Maremma che ha lanciato una call tra tutti i suoi follower. Gli eventi e gli appuntamenti saranno quindi immortalati sul social network fotografico utilizzando gli hashtag #weareigersmaremma e #nottevisibile2019.

In più, il “Passaporto dell’arte” metterà in palio importanti premi culturali come corsi di musica all’istituto “Giannetti”, biglietti per la stagione teatrale e tessere di Fondazione Grosseto Cultura: il passaporto è in distribuzione gratuita e dovrà essere riconsegnato completo dei timbri di quattro luoghi (Le Clarisse, il Museo archeologico, il Museo di storia naturale e la Biblioteca Chelliana).

LA NOTTE VISIBILE DELLA CULTURA 2019

IL PROGRAMMA COMPLETO: SABATO 21 SETTEMBRE

(tutte le iniziative sono gratuite)

17.30, piazza Baccarini: inaugurazione Notte visibile 2019

17.30-00, piazza Baccarini: Seconda maratona pianistica Città di Grosseto

17-23, Museo Lab, Polo culturale Le Clarisse: visite a tema “I luoghi del sale al Museo Lab” con degustazioni di pietanze cucinate con la salsa garum e presentazione del nuovo allestimento della Sala dedicata alla Preistoria

17.30-00, Polo culturale Le Clarisse: mostre “Goya in Italia”, “Collezione Tarquini”, “La storia del monastero delle Clarisse” e “Cartoline di Monica Falconi”

17.30, Museo Archeologico: ingresso alla mostra Oltre il Duomo

17.30, piazza Dante: mostra fotografica “Il senso della vista”

17.30, via Bertani: mostra collettiva “Arte visibile per strada e tra la gente” a cura di Agaf

17.30, Galleria Agaf, via Mazzini 61: esposizione di sculture e “Video Art”: proiezione di filmati dedicati all’arte contemporanea e alla Maremma

17.30, Sala Conferenze della Camera di Commercio, via Fratelli Cairoli 10: mostra fotografica “70 anni dell’Associazione Artigiani Cna Grosseto”

17.30, Ufficio della Diocesi nelle Clarisse, via Vinzaglio: mostra di opere pittoriche

17.30, Galleria City Lab, Chiasso delle Monache 11b: “Furniture Makeover”, esposizione di piccoli mobili dipinti a mano e gioielli artigianali

17.30, Galleria Eventi, via Varese 18: “ZZZ”, meta-mostra di arte contemporanea

17.30, Villino Pastorelli, via Oriana Fallaci: mostra dedicata alla storia del Villino

17.30, Atelier dei Sogni, via Fanti 12: “Paglie e cicchini”, mostra di pitture, stampe, calchi scultorei, installazioni e disegni

17.30, Galleria Pascucci, piazza Valeri 3: “L’arte per sconfiggere la criminalità”, mostra di fumetti

18, Polo culturale Le Clarisse: conferenza “Il sale della vita, le risorse del territorio grossetano dalla preistoria ai tempi moderni”

18, ingresso Polo culturale Le Clarisse: visita guidata “Cosimo ed Eleonora, un amore rinascimentale”

18, piazza della Palma: laboratorio “Omaggio a Bruno Munari, il segno che fa il disegno e sculture da viaggio”

18, Libreria delle ragazze, via Fanti 11/B: reading letterari con aperitivo in giardino e mostra di tessitura artigianale “Licci e capricci”

18, Libreria Quanto Basta: incontro e dibattito sul tema “Viaggiarsi intorno. Festival del territorio a passo d’uomo”

18.15, piazza Indipendenza: esibizione della Scuola di salsa Project

18.30, piazza del Popolo: visita guidata “Grosseto fuori Porta Nuova”

18.30, ingresso Polo culturale Le Clarisse: partenza della visita guidata “I luoghi della seconda Guerra Mondiale a Grosseto”

18.45, piazza Martiri d’Istia: performance a cura di Centro Danza Acsd

19, Chiasso degli Zuavi: coro “Sisters & Brothers Gospel Choir Ensemble”

19, Sala Pegaso, Palazzo della Provincia: proiezione del film “Il segreto della Dea”

19, piazza San Francesco: performance “Mafia, bullismo e dintorni”

19, Comix Cafè, piazza San Michele 4: performance “Il viaggio”

19, piazza del Sale: esibizione di danza giapponese

19.30, piazza Socci: tour “Museo di arte temporanea”

20.30, ingresso Polo culturale Le Clarisse: visita guidata “Cosimo ed Eleonora, un amore rinascimentale”

20.30, sede Pro Loco: performance “Open fashion, la moda e gli intervalli della forma/tempo”

20.45, piazza Martiri d’Istia: performance a cura di Centro Danza Acsd

21-23, Museo Lab, Polo culturale Clarisse Arte: apertura straordinaria delle stanze che ospitano le zanne di elefanti preistorici

21, Teatro degli Industri: presentazione stagione teatrale 2019/2020

21, sede Pro Loco: “Spazio e tempo nel canto”, corale “Puccini” e Madrigalisti di Magliano

21, Sala Pegaso, Palazzo della Provincia: proiezione del film “Il segreto della Dea”

21, Polo culturale Le Clarisse: conferenza “Un inedito episodio di brigantaggio alla Marsiliana negli anni Trenta del Novecento”

21, Giardino del Museo di storia naturale: performance “Le nozze di Arlecchino”

21, ingresso Polo culturale Le Clarisse: visita guidata “I luoghi della seconda Guerra Mondiale a Grosseto”

21, piazza del Sale: esibizione di danza giapponese

21, piazzetta Monte dei Paschi di Siena: performance “Rifiuti differenziati premiati”

21.15, Museo Archeologico: visita alla mostra e al vano ipogeo della cattedrale

21.15, piazza Indipendenza: esibizione della Scuola di Salsa Project

21.30, Museo di Storia Naturale: proiezione di foto naturalistiche con commento delle immagini

21.30, piazza San Francesco: performance “Mafia, bullismo e dintorni”

21.30, Biblioteca Chelliana: reading da “Il ritratto” di Nicolaj V. Gogol

21.30, piazza del Popolo: partenza della visita guidata “Grosseto fuori Porta Nuova”

21.45, Teatro degli Industri: Monica Guerritore nel reading: “Il diritto di Antigone e la legge di Creonte”

21.45, piazza Martiri d’Istia: performance a cura di Centro Danza Acsd

22, Giardino dell’archeologia: “Spazio e tempo nel canto”, corale “Puccini” e Madrigalisti di Magliano

22, Sala Pegaso, Palazzo della Provincia: proiezione del film “Il segreto della Dea”

22, Comix Cafè, piazza San Michele 4: concerto del Duo Giorgi Gaddi

22, piazza della Palma: performance “Body Painting”

22, piazza del Sale: esibizione di danza giapponese

22.15, piazza Indipendenza: esibizione della Scuola di Salsa Project

22.30, sede Pro Loco: “Spazio e tempo nel canto”, corale “Puccini” e Madrigalisti di Magliano

22.30, Chiasso degli Zuavi: coro “Sisters & Brothers Gospel Choir Ensemble”

22.30, Museo Archeologico: partenza della visita alla mostra e al vano ipogeo della cattedrale

22.30, piazza Socci: partenza del tour “Museo di arte temporanea”

23, Giardino del Museo di storia naturale: performance “Le nozze di Arlecchino”

23, Biblioteca Chelliana: reading da “Il ritratto” di Nicolaj V. Gogol

23.30, Chiasso degli Zuavi: coro “Sisters & Brothers Gospel Choir Ensemble”

23.30, piazza Socci: performance partecipativa “Gioco di mezzanotte”

Check Also

e0484f6029cadaeb46d226a2dd6d3fba

Le foto di Ciol in Clarisse per la Settimana della bellezza

Da sabato 19 ottobre//Polo espositivo Le Clarisse Il maestro Elio Ciol, uno dei massimi esponenti …