“Il sentiero dei lupi”: al Museo naturale il docufilm di D’Ambrosio

Un viaggio sulle montagne del Cilento alla ricerca di un animale in via di estinzione, il lupo. Il docu-film “Il sentiero dei lupi” di Andrea D’Ambrosio sarà protagonista del nuovo appuntamento del cartellone estivo del Museo di storia naturale della Maremma, in programma giovedì 11 agosto alle ore 21.30 nella sala conferenze del museo, in strada Corsini 5.

La proiezione è a ingresso gratuito (per informazioni: 0564 488571); sarà possibile sottoscrivere o rinnovare la Grosseto Card, la tessera socio di Fondazione Grosseto Cultura.

Il film di D’Ambrosio – vincitore del bando del Social Film Fund, nella sezione Ambiente – documenta il viaggio di Marco Galaverni, ricercatore e studioso di lupi ed ecosistemi naturali e direttore scientifico del Wwf, sulle montagne del Cilento alla ricerca del lupo, animale in via di estinzione. Cercandone tracce e orme, Galaverni si rende conto che sta raccontando l’estinzione dell’uomo: incontra uomini e donne che resistono in una terra che si sta spopolando. Uno scultore, un abitante solitario di un villaggio decadente, un contadino contemporaneo e dei pastori che raccontano la loro vita in un mondo dove uomini e lupi hanno saputo convivere per millenni.

Andrea D’Ambrosio, laureato in cinematografia, è stato allievo di Carlo Lizzani, Florestano Vancini ed Ettore Scola. È stato assistente alla regia in numerosi film ed è docente in corsi di cinema in Italia e nel resto d’Europa. Due università americane – Rochester, nell’Indiana, e la Florida University – hanno organizzato una retrospettiva sui suoi lavori, premiati con oltre 60 riconoscimenti in tutto il mondo. Ha realizzato reportage in Sudamerica e ha diretto il film “Due euro l’ora” prodotto da Achab film in collaborazione con RaiCinema.

Check Also

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA: 2 OTTOBRE-9 OTTOBRE

Tutti gli eventi consigliati da Fondazione Grosseto Cultura da lunedì 3 a domenica 9 ottobre …