I macchiaioli

I giovani ribelli che hanno segnato l’Ottocento toscano – spesso con gli scritti – ma soprattutto con la pittura, intendevano affermare il loro credo estetico con le opere e, a dispetto di una contemporaneità che non li apprezzava e forse allora li compativa, hanno continuato a lavorare nel tentativo di rieducare una società viziata dai preconcetti accademici e da una produzione commerciale che vedeva nell’arte soltanto materiale di arredo per le case della nuova borghesia.

Ribelli si nasce quindi, per impeto, per passione, ma anche e soprattutto per un effetto della ragione. Questi artisti, dopo aver intuito in maniera limpida la visione della realtà, hanno saputo restituirla attraverso sottilissime reazioni che dichiarano una lungimirante modernità.

Così il museo il Museo di Arte Contemporanea Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art presenta la mostra SIGNORINI, FATTORI, LEGA E I MACCHIAIOLI DEL CAFFE’ MICHELANGIOLO. RIBELLI SI NASCE a cura di Maurizio Vanni e Stefano Cecchetto.

In preparazione del viaggio culturale a Lucca, in programma per domenica 12 marzo, Mauro Papa presenta le opere in mostra e introduce la corrente dei macchiaioli. Appuntamento giovedì 12 marzo alle ore 18.00 al Museo di Storia Naturale della Maremma. Ingresso libero, possono partecipare all’incontro anche coloro che non prenderanno parte alla gita di domenica

Check Also

La notte visibile della cultura 2021: tutti gli eventi

Guarda e scarica QUI la mappa con il programma completo della Notte visibile Ventotto eventi …