jean tinguely

È “Quattrocolori” il nuovo corso d’arte alle Clarisse

Mercoledì 26 febbraio//Polo culturale Le Clarisse
È dedicato ai colori il nuovo corso d’arte promosso dal Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura. Per quattro mesi – da marzo a giugno – il blu, il rosso, il verde e il bianco saranno protagonisti di incontri, proiezioni e contest che metteranno in palio un’esclusiva cena per due nella Chiesa dei Bigi. Mercoledì 26 febbraio alle ore 18 nella sala conferenze di Clarisse Arte in via Vinzaglio 27 a Grosseto (incontro aperto a tutti) la presentazione dell’iniziativa, cui interverranno Mauro Papa, direttore del Polo culturale Le Clarisse, e Marco di Castri e Gianfranco Barbieri, fondatori di Cataloga, editrice di videocataloghi di artisti, mostre e musei. Giovedì 5 marzo alle ore 18, sempre nella sala conferenze di Clarisse Arte, il primo dei quattro appuntamenti. Mauro Papa, direttore del Polo culturale Le Clarisse, dedicherà ogni lezione a uno specifico colore, analizzandone i codici simbolici e descrivendo le caratteristiche tecniche dei pigmenti nella loro evoluzione storica; alle 21, lo stesso giorno, verranno proiettati video sull’arte contemporanea e documentari selezionati, sulla base del colore scelto per la lezione, da Marco di Castri e Gianfranco Barbieri. A partire dal giovedì della lezione, tutti potranno partecipare al contest: basta portare o trovare, nel Museo collezione Gianfranco Luzzetti, qualcosa che abbia attinenza col colore selezionato, fotografarlo e postarlo su Facebook nella pagina dell’evento “Vinci la cena nella chiesa dei Bigi”; la foto che riceverà più like sarà premiata con la cena. Il corso d’arte è gratuito per i soci di Fondazione Grosseto Cultura e a pagamento (7 euro intero, 5 euro ridotto per ogni lezione) per i non associati. Per informazioni: clarissearte@fondazionegrossetocultura.it; 0564 488067 – 488547. Cataloga, Edizioni di videocataloghi di artisti, mostre e musei, è stata fondata da Marco di Castri e da Gianfranco Barberi nel 1988. Ha prodotto e realizzato ad oggi oltre 25 film su artisti e mostre, distribuiti e trasmessi in tutto il mondo. In co-produzione con le Editions du Centre Pompidou ha realizzato il primo videocatalogo d’autore (Tinguely, 1988), con una videocassetta Vhs e un libro delle stesse dimensioni interamente realizzato a mano da Jean Tinguely. Il documentario ha vinto il primo premio al Festival del film sull’arte di Asolo. Il video “Now I know snow” ha vinto il Gabbiano d’argento al Festival del cinema indipendente di Bellaria nel 1986. Il film su Michelangelo Pistoletto (“I have a mirror, you have a mirror”) è stato acquisito dal Museum of Broadcasting di New York.
Il programma
giovedì 5 marzo: Blu
Ore 18: incontro “Dal blu del Passignano al blu Klein”
Ore 21: proiezioni dei video “Jean Tinguely à la Verrerie” (Betacam, 1996, 42′) ed estratti da “Ouverture” (Castello di Rivoli, U-Matic, 1985) con Lothar Baumgarten e Giovanni Anselmo.
Premio del contest: cena blu nella Chiesa dei Bigi, venerdì 20 marzo
giovedì 2 aprile: Verde
Ore 18: incontro “Dal verde di Procaccini all’olio di Beuys”
Ore 21: proiezioni dei video “Joseph Beuys: a new idea of art” (Bvu, 1987, 33′) e “Giuseppe Penone: con l’orecchio all’albero” (Hd, 2011, 25′)
Premio del contest: cena verde nella Chiesa dei Bigi, venerdì 17 aprile
giovedì 7 maggio: Rosso
Ore 18: incontro “Dal rosso di Rutilio Manetti ai rossi di Daniel Buren”
Ore 21: proiezioni dei video “Daniel Buren, del colore dell’architettura” (U-Matic, 1988, 15′) ed estratti da “Magiciens de la Terre” (Centre Pompidou, 1”, 1989)
Premio del contest: cena rossa nella Chiesa dei Bigi, venerdì 22 maggio
giovedì 4 giugno: Bianco
Ore 18: incontro “Dai panni di Martinelli ai pannelli di Pistoletto”
Ore 21: proiezioni dei video “I have a mirror, you have a mirror” (1”, 1988, 30′) e “Anno Bianco” (1”, 1990, 15′), entrambi con Michelangelo Pistoletto
Premio del contest: cena bianca nella Chiesa dei Bigi, venerdì 19 giugno
Cataloga, Edizioni di videocataloghi di artisti, mostre e musei, è stata fondata da Marco di Castri e da Gianfranco Barberi nel 1988. Ha prodotto e realizzato ad oggi oltre 25 film su artisti e mostre, distribuiti e trasmessi in tutto il mondo. In co-produzione con le Editions du Centre Pompidou ha realizzato il primo videocatalogo d’autore (Tinguely, 1988), con una videocassetta Vhs e un libro delle stesse dimensioni interamente realizzato a mano da Jean Tinguely. Il documentario ha vinto il primo premio al Festival del film sull’arte di Asolo. Il video “Now I know snow” ha vinto il Gabbiano d’argento al Festival del cinema indipendente di Bellaria nel 1986. Il film su Michelangelo Pistoletto (“I have a mirror, you have a mirror”) è stato acquisito dal Museum of Broadcasting di New York.

 

Check Also

IMG_1384

Concorso fotografico: “I giorni del silenzio”

Fino a domenica 17 maggio//Grosseto  Leggi e scarica QUI il bando e la domanda di …