17951519_1390304214340685_3235316150910769707_n

Come sarebbe il mare senza pesci?

Sabato 15 giugno, ore 10//Talamone

 

Il presidente di Fondazione Grosseto Cultura, Giovanni Tombari, ha partecipato alla presentazione dell’evento “Come sarebbe il mare senza pesci?” promosso da La Casa dei pesci per sabato 15 giugno a Talamone, che vede anche Fondazione tra i partner. La posa a mare dei blocchi scolpiti per arricchire il Museo sottomarino.

Il museo sottomarino de La Casa dei Pesci si arricchisce di nuove opere. Sabato 15 giugno verranno messi a mare 15 blocchi, che vanno ad unirsi ai quattro già visibili nelle acque di Talamone. Nato da un’idea di Paolo Fanciulli, pescatore ambientalista maremmano, condiviso dal presidente Ippolito Turco, il progetto La Casa dei Pesci si pone l’obiettivo di salvaguardare l’ambiente marino installando sui fondali blocchi dissuasori di marmo che impediscono le azioni di pesca illegale che danneggia l’ecosistema. Il progetto è molto ambizioso, prevede la sistemazione di 100 opere, un museo sottomarino vero e proprio come luogo di attrazione per i turisti, attraverso il quale raccontare, promuovere e sostenere il territorio, la cultura, l’arte e l’ambiente di Maremma. All’evento partecipano anche i Circoli Nautici di Talamone, festeggiando la salvaguardia dell’ambiente marino con una veleggiata organizzata per l’occasione.

Il programma:

9.30 -10.00: Arrivo e registrazione dei partecipanti con colazione al bar L’Approdo
10.30: Saluti delle autorità presenti e presentazione del progetto Casa dei Pesci
11.30: Inizio dei lavori di messa a mare e partenza della veleggiata
12.00: Donazioni al progetto per la messa a mare dei blocchi scolpiti
13.00: Ricco aperitivo con prodotti tipici, frittura di pesce azzuro e intrattenimento musicale

Per tutta la durata dell’evento sarà possibile ammirare le foto di tutte le opere del progetto oltre a una proiezione di filmati alla fortezza di Talamone.

Check Also

Grosseto_post1.2

Semi di “Rigenerazione urbana” a Grosseto

Da giovedì 20 a sabato 22 giugno//Cassero Senese//Grosseto Tre giorni per parlare delle buone pratiche …