Citizen Science: aperte le iscrizioni

Soncitizeno aperte le iscrizioni al terzo “Incontro di Citizen Science”:
Riconoscere i resti animali spiaggiati lungo le nostre coste
a cura di Andrea Benocci che si terrà presso la sala conferenze del Museo di Storia Naturale della Maremma
sabato 25 ottobre, alle ore 16.30

L’iniziativa, la prima di questo genere in Italia, fa parte di una serie di attività promosse dal Museo di Storia Naturale della Maremma per coinvolgere tutti i cittadini nella raccolta di dati sui nostri ambienti naturali, in una logica di Citizen Science. Il nostro patrimonio naturale è prezioso e va rispettato e tutelato.
Ma non si può tutelare senza conoscere!

Nel corso dell’incontro verranno descritte le principali specie che è possibile trovare spiaggiate lungo le nostre coste spiegandone l’origine e dando quindi la possibilità di interpretare corretamente quanto possiamo osservare durante una semplice passeggiata.
Ci sarà poi un momento di verifica finale e la consegna dei pieghevoli che i partecipanti potranno utilizzare nelle loro escursioni: seguendo le indicazioni degli esperti sarà possibile identificare alcune tra le più importanti specie spiaggiate lungo le nostre coste.

E dopo il corso? Identifica le specie, prendi nota di luogo, data, ambiente e invia i dati al nostro sito www.naturaesocialmapping.it. E’ semplice!
Consulta il sito per aggiornamenti, materiali e approfondimenti. Il progetto Naturae Social Mapping si inserisce in un contesto italiano ed internazionale in rapida crescita, si ispira al progetto inglese OPAL e fa parte della Associazione Europea di Citizen Science (ECSA).

Il corso è il terzo di una lunga serie ed ha un costo di 15 €, mentre è gratuito per i soci di Fondazione Grosseto Cultura.

Per partecipare agli incontri di citizen science è necessario iscriversi, inviando una e-mail a: info@museonaturalemaremma.it o telefonando negli orari di apertura del museo allo 0564 488571.

 

Check Also

Il docufilm “Inferno in paradiso” di Caminada al Museo di storia naturale

Le conseguenze dell’inquinamento in una terra preziosa come il Salento. È il tema del docufilm …

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy