CINEHUB, il meglio del cinema della Maremma: proiezioni, anteprime, ospiti

Da lunedì 15 a domenica 21 agosto “CineHub” al Molino Hub in via del Molino a Vento, sulle Mura medicee di Grosseto. L’iniziativa, realizzata dalla Mediateca digitale della Maremma, è ideata da Kansassiti in collaborazione con Clorofilla Film Festival e Associazione Clan, con il contributo del Comune di Grosseto e Fondazione Cr Firenze. Mdm-Mediateca digitale della Maremma è un patrimonio di Fondazione Grosseto Cultura e fa parte dell’archivio mediatecale della Regione Toscana. Gestita da Kansassiti, in collaborazione con l’associazione “Storie di cinema”, ha  l’obiettivo di salvaguardare e diffondere il materiale audiovisivo della provincia di Grosseto.

«Il titolo CineHub – spiegano gli organizzatori – è un omaggio al CineClub grossetano, storico ritrovo che Luciano Bianciardi istituì negli anni del lavoro culturale, “storpiato” per rendere omaggio alla suggestiva location dove si svolgerà la rassegna: MolinoHub, troniera del Molino a Vento delle mura medicee. La rassegna è dedicata al meglio del cinema maremmano alternando film locali, grandi classici e nuove uscite. Tutte le pellicole saranno proiettate in versione restaurata (2k o 4k), e avranno in comune la Maremma, per il fatto di essere state girate nel nostro territorio oppure perché realizzate da professionisti “nostrani” del settore audiovisivo. CineHub si aprirà il 15 agosto con un omaggio ai cent’anni dalla nascita di Vittorio Gassman, “Il sorpasso”, un grande classico del cinema di ferragosto. Proseguirà con il film “I nostri fantasmi”, ospite il regista orbetellano Alessandro Capitani, vincitore dei David di Donatello nel 2016 per il miglior cortometraggio. Tanti ospiti e importanti retrospettive nella serata di venerdì 19 agosto con la serata dedicata a Pier Paolo Pasolini, altro artista del quale si celebra il centenario della nascita, e alle immagini restaurate della Mediateca digitale della Maremma: il pubblico potrà ammirare le immagini inedite di Grosseto a colori sotto la neve, la gare di sci sull’Amiata degli anni ’50, l’alluvione, la Marina del boom economico e altre ancora. Infine le due serate finali, sabato 20 agosto in compagnia del regista grossetano Francesco Falaschi e il suo film di esordio “Emma sono io” in versione restaurata per i vent’anni dall’uscita del film, e domenica 21, serata di chiusura, quando avremo ospiti i registi di Diabolik: i Manetti Bros. Sono anche i produttori del grossetanissimo film “Margini”: sarà l’occasione per offrire in anteprima al pubblico la presentazione (e il trailer) di questa opera d’esordio di Niccolò Falsetti che sarà presente in sala assieme al protagonista Francesco Turbanti e alla costumista Ginevra De Carolis, candidata al David di Donatello proprio per il film Diabolik. “Margini” è stato selezionato, come unico film italiano, in concorso alla Settimana della critica alla Mostra del cinema di Venezia».

Ecco il programma completo della rassegna (tutte le proiezioni sono alle ore 21.15, a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti).

Lunedì 15 agosto, “Il sorpasso” di Dino Risi
Il film ferragostano per eccellenza: il capolavoro della commedia all’italiana in versione restaurata. Serata in collaborazione con Ecista, che presenterà estratti del documentario “L’estate” di Bruno Cortona e altri contenuti esclusivi per omaggiare il maestro Alfio Contini, direttore della fotografia de “Il sorpasso”, nativo di Castiglioncello, che ha vissuto per molti anni a Talamone. Ospite Carlo Contini.

Martedì 16 agosto, “I nostri fantasmi” di Alessandro Capitani
Il nuovo film di Alessandro Capitani: un affresco pieno di umanità costruito su un’idea veramente originale. Con Michele Riondino, Hadas Yaron e Alessandro Haber. Il regista orbetellano – già premio David di Donatello nel 2018 per il miglior cortometraggio – sarà ospite in sala. Conduce la serata Alice Coiro.

Mercoledì 17 agosto, “La scoria infinita” di Arianna Gaudio
La versione live dell’ormai celebre podcast narrato dalle voci di Caterina Guzzanti, Pietro Sermonti, scritto da Arianna Gaudio e musicato da Filippo Gatti. Ospiti MAD KIME, curatore delle grafiche, e gli editori Marcello Baraghini e Puca Jeronimo Rojas Beccaglia.

Giovedì 18 agosto, “Re Granchio” di Matteo Zoppis e Alessio Rigo de Righi
Ambientato tra la maremma laziale e l’argentina, è considerato uno dei migliori esordi del cinema italiano del 2021. A condurre la serata sarà lo storico Antonello Ricci che dialogherà con l’autore delle musiche del film, Vittorio Giampietro.

Venerdì 19 agosto, Serata “Mediateca della Maremma” + “La ricotta” di Pier Paolo Pasolini
Proiezione dei materiali restaurati dalla Mediateca:  immagini inedite di Grosseto a colori sotto la neve nel 1966, le gare di sci sull’Amiata degli anni 50, l’alluvione, la Marina del boom economico e altre ancora.  A seguire la proiezione del cortometraggio capolavoro di Pasolini, “La ricotta”, in 4k e in versione inedita non censurata. Accompagnamento musicale a cura di Matteo Olivo e Michele Lanzini. Presentazione delle proiezioni a cura di Antonello Ricci.

Sabato 20 agosto, “Emma sono Io” di Francesco Falaschi
Per i vent’anni dall’uscita nelle sale del film d’esordio del regista grossetano sarà proiettata la pellicola digitalizzata in 2k alla presenza degli autori del film: Stefano Ruzzante e Francesco Falaschi. Presenta Alessio Brizzi.

Domenica 21 agosto, “Diabolik” dei fratelli Manetti
Serata finale con ospiti i registi di Diabolik: i Manetti Bros. Produttori del film “Margini”, del quale sarà mostrato in anteprima il trailer. È l’opera d’esordio di Niccolò Falsetti che sarà presente in sala assieme al protagonista Francesco Turbanti e alla costumista Ginevra De Carolis, candidata al David di Donatello proprio per il film Diabolik.

Check Also

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA: 2 OTTOBRE-9 OTTOBRE

Tutti gli eventi consigliati da Fondazione Grosseto Cultura da lunedì 3 a domenica 9 ottobre …