Arte e filosofia con Stefano Adami nel Museo Luzzetti

“Al di là del bello – Dialoghi filosofici tra le opere d’arte antica” è il nuovo ciclo di incontri organizzato dal Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura, a cura di Stefano Adami. Ogni incontro, con un tè offerto a tutti i partecipanti, prenderà spunto da un’opera d’arte del Museo Collezione Gianfranco Luzzetti per ispirare riflessioni sull’estetica e sul pensiero filosofico in generale. Il primo appuntamento è in programma giovedì 3 febbraio alle ore 17.30, sul tema “Giambologna, Ercole con la clava”, che stimolerà un dialogo sul significato filosofico del mito di Eracle e di Sisifo nel pensiero greco e in quello dell’Ottocento e del Novecento. Successivamente, ogni due settimane verranno presentati altri argomenti che citeranno il pensiero di autori come Platone, Kant, Hegel, Nietzsche e Heidegger.

I posti sono limitati, è consigliata la prenotazione; il biglietto d’ingresso costa 5 euro (ridotto a 3 euro per i soci di Fondazione Grosseto Cultura) e comprende la possibilità di visitare l’intero Museo Luzzetti e la mostra “Furio Cavallini ovvero il Crazy Horse di Bianciardi” con il catalogo in regalo (per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0564 488066 o scrivere a prenotazioni.clarisse@gmail.com); nell’occasione sarà possibile sottoscrivere o rinnovare la Grosseto Card, la tessera socio di Fondazione Grosseto Cultura.

Stefano Adami (Grosseto, 1969) si è formato in ambito filosofico. Ha insegnato in istituzioni angloamericane, tra cui la University of California e la University of Chicago. Si è occupato anche di librettistica italiana barocca ed è collaboratore della Encyclopedia of Italian Literary Studies della Princeton University. Traduttore, ha pubblicato due romanzi: “Confuso con l’ombra” e “Calisto”.

Check Also

Il docufilm “Inferno in paradiso” di Caminada al Museo di storia naturale

Le conseguenze dell’inquinamento in una terra preziosa come il Salento. È il tema del docufilm …

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy