A GROSSETO IL CONCORSO INTERNAZIONALE “KUSSEWITZKY” PER DIREZIONE D’ORCHESTRA

Grosseto ospita la prima edizione del Concorso internazionale per direzione d’orchestra intitolato a Sergey Kussewitzky. Una rassegna – organizzata dall’Associazione musicale Scriabin con il Comune di Grosseto, in collaborazione con Fondazione Grosseto Cultura, Acquedotto del Fiora, Aurelia Antica Shopping Center e Fondazione CR Firenze – che è già un grande successo: 84 iscritti da 31 Paesi del mondo, tra i quali 15 italiani. Il direttore organizzativo è Massimo Merone, il direttore artistico è Antonio Di Cristofano.

E la marcia di avvicinamento al gran finale prevede tappe decisamente ravvicinate: la giuria internazionale, presieduta dall’israeliano Lior Shambadal, dal 1997 direttore principale della Berliner Symphoniker, è all’opera con le selezioni e venerdì 3 settembre saranno annunciati i 4 finalisti che a ottobre saranno a Grosseto in presenza. Venerdì 15 ottobre proveranno con l’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto” e sabato 16 ottobre – gran finale della prima edizione della Sergey Kussewitzky International Conducting Competition – il vincitore si esibirà, sempre con l’ensemble grossetano, in un evento pubblico al Teatro degli Industri.

«Questo concorso – dice il direttore artistico della manifestazione, Antonio Di Cristofano – può essere considerato come il fratello del Premio internazionale Scriabin: anziché ai giovani pianisti, questo è dedicato ai direttori d’orchestra. È intitolato a Kussewitzky, colui che ha diretto la “prima” del Concerto per pianoforte di Scriabin, con lo stesso Scriabin come solista. E devo dire che, nonostante sia solo la prima edizione, non ci aspettavamo un successo così grande: abbiamo registrato fin qui tantissimi iscritti da tutto il mondo, anche italiani. Evidentemente nel tempo siamo stati capaci di meritarci una certa attenzione internazionale. In ogni caso siamo orgogliosi di poter offrire a Grosseto un altro evento prestigioso, anche grazie alla collaborazione degli enti e degli sponsor che ci sostengono».

Ultimi giorni di lavoro – almeno per il momento – per la giuria internazionale: cresce l’attesa per l’annuncio dei quattro finalisti in arrivo a Grosseto.

Check Also

Le tecniche fotografiche antiche di Mendola al Polo culturale Le Clarisse

Venerdì 22 ottobre è l’ultimo giorno di esposizione per la mostra “Auschwitz, viaggio nella memoria” …