carlobonazza1

Laboratori città visibile, sette giorni per iscriversi

Sabato 27 gennaio ore 17//Clarisse Arte//via Vinzaglio 27, Grosseto

C’è ancora una settimana di tempo per iscriversi ai Laboratori di animazione culturale urbana, che Clarisse Arte di Fondazione Grosseto Cultura organizza per celebrare i dieci anni di Città visibile e per coinvolgere i cittadini nella progettazione delle iniziative culturali da realizzare in occasione della Notte visibile della cultura, in programma sabato 9 giugno. Dieci laboratori e workshop su tante discipline – dal teatro dalla fotografia, dalle performance alla grafica, fino alla scrittura creativa – che si terranno tra febbraio e aprile. Le iscrizioni chiudono sabato 3 febbraio. E sabato 27 gennaio è prevista un’anteprima d’eccezione: una lezione di prova del fotografo Carlo Bonazza, che condurrà il laboratorio “Alfabeti urbani”, otto incontri nel corso dei quali porterà i corsisti sulle tracce di scrittura visibili in città. Per chi vuole partecipare alla lezione di prova, gratuita e aperta a tutti, l’appuntamento è nella sala conferenze di Clarisse Arte, in via Vinzaglio 27 a Grosseto, alle 17 di sabato 27 gennaio. Per chi vorrà poi iscriversi al laboratorio il prezzo è di 85 euro, con riduzione a 65 euro per gli studenti. Il resto del programma dei Laboratori di animazione culturale urbana è altrettanto ricco. C’è il teatro, cui sono dedicati cinque laboratori: “Teatro per discutere” (a cura del Teatro studio di Grosseto, sulle tecniche del teatro pedagogico e sociale), “Ad alta voce” (lettura interpretativa con l’attrice Sara Donzelli), “Nel corpo dell’arte” (danza creativa), “Spazi” (teatro-danza, anche in spazi esterni della città) e “Seminario di circo e discipline aeree” (con l’associazione Mantica, su giocoleria ed equilibrismo). Poi la grafica digitale, con “Pittura digitale”, che insegnerà a creare personaggi con software e tavoletta. Tante anche le proposte per i giovani e i giovanissimi: “Facciamo storie”, un laboratorio dedicato ai bambini e ai ragazzi da 7 a 14 anni, a cura dell’associazione Arte invisibile, su scrittura creativa e grafica. E ancora “The hip hop diffusion”, dieci incontri con noti professionisti locali su writing, break-dance, rap e djing, per imparare a usare il proprio corpo, la voce, le vernici e gli impianti audio, e “Parkour”, con Simone Biagioni, uno dei massimi esperti nazionali di questa nuova disciplina metropolitana. I laboratori sono a pagamento, ma i prezzi sono decisamente popolari. Per tutte le informazioni (dal costo al calendario degli appuntamenti) è possibile chiamare i numeri 0564.453128-0564.488067, scrivere alla mail concorsocedav@gmail.com o cliccare sul sito internet www.clarissearte.it.

Check Also

35 dossena

“Un capolavoro di falso” a “Corrispondenze”

Giovedì 21 marzo, ore 18//Clarisse Arte//Grosseto “Corrispondenze” continua con “Un capolavoro di falso”. È arrivato …