LCV-piazzadante2

La città visibile: incontri e dibattiti in piazza Dante

Martedì 12 giugno//Piazza Dante//Grosseto

 

Incontri, mostre, eventi. Dopo il grande successo della Notte visibile della cultura, prosegue fino a lunedì 18 giugno il programma della Città visibile, la grande manifestazione d’arte e di animazione culturale promossa da Fondazione Grosseto Cultura con il Comune di Grosseto, la partnership con l’Istituzione Le Mura e il sostegno del Consorzio tutela vini Maremma Toscana, Artex, Confartigianato, Cna, Confcommercio, Centro commerciale naturale e Sistema. Il fulcro della manifestazione è piazza Dante, con gli otto stand della rassegna “Il lavoro culturale” che ospitano tante associazioni locali (oltre a Fondazione Grosseto Cultura ci sono la Biblioteca Chelliana, Fondazione Bianciardi, Istituto Gramsci, TartAmare, Insieme, Jacaranda, Collegio dei geometri, Maremma Magazine, Rete antidiscriminazione e Polo scolastico Bianciardi) che operano nel settore della cultura e presentano la loro attività, oltre alla Stazione Duchamp, aperta a chiunque voglia esporre proprie opere. Ma la piazza è anche luogo di condivisione di idee. Per questo, martedì 12 alle 17 Isgrec (l’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea) presenta “Utopie di città”: gli alunni della scuola primaria (Istituto comprensivo 3 di Grosseto e Comprensivo di Monte Argentario) espongono al pubblico i testi e le immagini che hanno prodotto, lavorando con le loro insegnanti, per il progetto sperimentale “La filosofia educa alla cittadinanza i bambini”. E ancora, martedì 12 giugno alle 21, sempre in piazza Dante, l’Archivio delle tradizioni popolari della Maremma presenta “Fiabe e leggende popolari”: un saggio delle storie di Maremma, terra ricca di narrazioni, e delle fiabe più diffuse in tutta Europa, leggende, aneddoti e tante storie di personaggi. Ma non solo. A Clarisse Arte, in via Vinzaglio, resta aperta al pubblico (dalle 16 alle 19) la rassegna “Proposte alt(r)e e malpensanti”: la mostra fotografica “Alfabeti urbani, le parole della città” con i lavori promossi da uno dei laboratori di Città visibile, “Cap58100-Piazze nuove” con le idee di città per reinventare i luoghi dell’incontro, “Solitudini urbane” con i dipinti della collezione Tarquini, la proiezione in loop del documentario “Tirar su una città non è cantare una canzone” di Luigi Zannetti per il progetto di Isgrec e Ance, e i manifesti di tutte le edizioni di Città visibile, dal 2008 al 2017.

(di seguito il programma della manifestazione)
LA CITTÀ VISIBILE 2018 – 8/18 GIUGNO: GLI EVENTI
11-17 giugno, piazza Dante
PIAZZA D’ARTE / IL LAVORO CULTURALE

Martedì 12 giugno, piazza Dante
ore 17: incontro “Utopie di città”

Martedì 12 giugno, piazza Dante
ore 21: incontro “Fiabe e leggende popolari”

Mercoledì 13 giugno, piazza Dante
ore 18: incontro “Piazze Nuove”

Mercoledì 13 giugno, piazza Dante
ore 21: incontro “La città delle donne”

Giovedì 14 giugno, piazza Dante stand RAG
ore 17 – 20: “Biblioteca vivente”

Giovedì 14 giugno, piazza Dante
ore 21: incontro “Altri politichesi”

Venerdì 15 giugno, piazza Dante
ore 19: estrazione del Passaporto dell’Arte

Venerdì 15 giugno, piazza Dante
ore 21: incontro “La città invisibile”

Sabato 16 giugno, piazza Dante
ore 18: inaugurazione mostra su Andrea Pazienza

Sabato 16 giugno, centro storico: LA NOTTE BIANCA DELLA CULTURA

Check Also

DSC_0187

La Città Visibile 2019, primo incontro per la nuova edizione

Martedì 25 settembre, ore 18.30//Clarisse Arte//Via Vinzaglio 27, Grosseto “La città visibile” 2019 sarà dal …