OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il “Maggio” a Grosseto, un altro grande successo

Sabato 2 febbraio//Teatro Moderno//Grosseto

Teatro gremito, performance musicale di grande qualità. Il concerto dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino a Grosseto, diretto dal maestro Alvise Casellati, è stato un grande successo. Un altro grande successo, dopo la “prima” dell’anno passato. E ancora una volta i maremmani hanno fatto sentire la loro presenza a un evento culturale di prim’ordine promosso da Fondazione Grosseto Cultura in collaborazione con il Comune di Grosseto e la Prefettura. Questa volta, poi, a impreziosire l’evento è arrivata la visita privata dell’onorevole presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, la seconda carica dello Stato, a Grosseto proprio per assistere al concerto dell’orchestra diretta dal figlio Alvise. Il presidente Casellati è arrivata in Prefettura accompagnata dalla scorta intorno alle 19, con il marito e il figlio: ad accoglierla c’erano il prefetto Cinzia Torraco e il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna. A palazzo del Governo, per un momento conviviale cui hanno partecipato le autorità, il prefetto Torraco ha consegnato in dono al presidente Casellati una medaglia raffigurante un buttero – uno dei simboli della Maremma – e un’incisione per ricordare la giornata. Il presidente di Fondazione Grosseto Cultura, Giovanni Tombari, ha donato invece al maestro Casellati un libro sulle Mura di Grosseto. Poi tutti al Teatro Moderno dove l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, diretta da Alvise Casellati, ha eseguito il programma della serata: la sinfonia 38 in re maggiore K 504 Praga di Wolfgang Amadeus Mozart e la sinfonia 2 in re maggiore 36 di Ludwig Van Beethoven. In prima fila il padre e la madre del direttore d’orchestra. E dopo il concerto, il presidente Casellati è subito ripartita per Roma: non senza promettere di tornare presto a Grosseto. «Siamo davvero orgogliosi– dice il presidente di Fondazione Grosseto Cultura, Giovanni Tombari – di aver contribuito a portare nella nostra città un evento di questa portata. E l’indubbio successo che ha ottenuto ci dà forza e fiducia nel proseguire su questa strada. Ringrazio il Comune di Grosseto e la Prefettura, in primis il sindaco Vivarelli Colonna e il prefetto Torraco, ringrazio il sovrintendente del Maggio Musicale Fiorentino, Cristiano Chiarot, e naturalmente le Forze dell’ordine per il loro prezioso lavoro che ci ha consentito di trascorrere una splendida serata in condizioni di assoluta sicurezza. La speranza, a questo punto sempre più fondata, è che il Maggio Musicale Fiorentino possa fare tappa a Grosseto ogni anno».

Check Also

Grosseto_post1.2

Semi di “Rigenerazione urbana” a Grosseto

Da giovedì 20 a sabato 22 giugno//Cassero Senese//Grosseto Tre giorni per parlare delle buone pratiche …